motore di ricerca
stampa la pagina Invia ad un amico visualizza il Qr Code
Museo Galleria del Premio Suzzara » Bracciante che dorme
Bracciante che dorme
  • Al X Premio Suzzara (1957) vinse una macchina da scrivere e lire 10.000 in contanti. Uso di una materia cromatica corposa. Abbandono dell'impianto narrativo, per una maggior attenzione alla condizione interiore del personaggio descritto. Opera avvicinabile al realismo esistenziale. L'autore nasce a Milano nel 1920. Inizia a dipingere molto giovane (autoritratto del 1937), ispirandosi a Medardo Rosso, Rosai, Rodin, Chagalle, Soutine. I disegni dell'immediato dopoguerra risentono dell'influenza dei classici come Mantegna, Rembrandt e Daumier. Dopo un periodo in cui viene influenzato dall'arte cubista, dal 1951 al 1956 si avvicina al realismo con temi ispirati alla vita dei contadini. Le opere di questa sua fase sono influenzate sia dal muralismo milanese degli anni Trenta, che dalla tradizione lombarda di Segnatini e Previati. Le opere esposte alla personale ordinata nel 1955 alla Galleria La Colonna di Milano rivelano, inoltre, affinita' con la pittura di Permeke. Dalla meta' degli anni Cinquanta viene sempre piu' interessato dall'arte informale e i temi predominanti delle sue opere saranno le emozioni come la passione amorosa, la malinconia e le paure dell'infanzia. Espone in varie occasioni in tutta Italia. Dalla meta' degli anni Sessanta si avvia verso una costruzione dell'immagine piu' libera e sciolta, scandendo per blocchi tematici i suoi motivi iconografici. Dal 1974 al 1983 si dedica alla realizzazione di una serie di opere ispirate al sentimento della morte,intitolata "Imbarco".

  • Tipologia: Opere
  • Autore: Franco Francese
  • Anno: 1953 (Premio Suzzara 1957)
  • Tecnica: olio e carboncino su tela, 94 x 121 cm
Risultato
  • 0
(0 valutazioni)


Calendario Eventi
<< gennaio 2020 <<
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
             
Sito internet realizzato da Progetti di Impresa Srl
Copyright © 2014