motore di ricerca
stampa la pagina Invia ad un amico visualizza il Qr Code
Museo Galleria del Premio Suzzara » Raccolta del fieno
Raccolta del fieno
  • Al I Premio Suzzara (1948) vinse una cucina economica in smalto. Opera che appartiene ad una serie di paesaggi ispirati alla pianura vercellese ed eseguiti alla fine degli anni Quaranta. La definizione delle forme e' affidata ad una pennellata densa di impasti. L'artista nasce a Roma nel 1901 e vi muore nel 1975. Autodidatta. Nel 1933 fa amicizia con Mafai e conosce De Pisis. Entra in contatto con gli artisti della Scuola Romana. In questi anni realizza un ciclo di amare rappresentazioni di quartieri suburbani, ghetti e rifugi di sfollati dal titolo "Orti". Questo ciclo si conclude nel 1945 ed e' caratterizzato da uno stile espressionista. Negli stessi anni frequenta lo studio dello scultore Mazzullo dove incontra Stradone, Turcato, Scordia e altri giovani artisti romani politicamente schierati a sinistra. Nel 1945 esegue la prima testata del quotidiano comunista "L'Unita'" con Mafai, Guttuso ed Afro. Alla fine degli anni Quaranta esegue dipinti ispirati alle pianure del vercellese. Negli anni Cinquanta esegue una serie di marine con immagini di pescatori siciliani e immagini della Sila, della Calabria e delle Marche. La sua pittura rimarra' sempre legata a temi figurativi. Solo negli ultimi anni sperimentera' il colore acrilico e rappresentera' la realta' in maniera piu' asciutta ed evocativa.

  • Tipologia: Opere
  • Autore: Giovanni Omiccioli
  • Anno: 1948 (Premio Suzzara 1948)
  • Tecnica: olio su tela, 28 x 52 cm
Risultato
  • 0
(0 valutazioni)


Calendario Eventi
<< settembre 2020 <<
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
             
Sito internet realizzato da Progetti di Impresa Srl
Copyright © 2014